Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Machine Learning

L'apprendimento automatico

Il machine learning o apprendimento automatico è una branca dell'intelligenza artificiale che raccoglie un insieme di metodi statistici per migliorare progressivamente la performance di un algoritmo nell'identificare pattern nei dati. Nell'ambito dell'informativa, l'apprendimento automatico è una variante alla programmazione tradizionale nella quale si predispone in una macchina l'abilità di apprendere qualcosa dai dati in maniera autonoma, senza ricevere istruzioni esplicite a riguardo.

Il machine learning applicato alle web platform

La nostra esperienza con il machine learning ci consente di monitorare totalmente le interazioni degli utenti con la nostra web platform che ci consente di monitorare attivamente le ricerche effettuate dagli utenti e dei percorsi digitali che garantiscono le maggiori performance. L’utilizzo delle machine learning abbinato ai nostri strumenti come il motore di ricerca interno e le digital automation ci consente di offrire un supporto totale allo sviluppo delle piattaforme dei nostri clienti consentendo di intercettare e apprendere le esigenze latenti del mercato e quindi consentire al project management di offrire soluzioni customizzate basate su solide analisi di mercato.
youtube
Mirco Vanoni - Project manager
L'evoluzione del modello di business e del modo di fare business con l'avvento dello strumento digitale fin dai primi anni duemila ha generato la necessità di sviluppare nuove metriche in grado di individuare degli indicatori delle performance nello strumento digitale.
Partendo da questa esigenza abbiamo costruito una piattaforma in grado di individuare quelle che sono le principali metriche in grado di definire l'efficacia ed efficienza delle campagne digitali, due dei principali strumenti che ci consentono di individuare le performance nel mondo digitale sono il PAR (Purchase Average Ratio) ed il BAR (Brand Advocacy Ratio), il PAR ci consente di individuare il tasso di acquisto cioè rapporta il numero delle persone che hanno eseguito un acquisto in relazione al numero delle persone che conoscono il nostro brand, ci dà quindi una visione chiara di quelle che sono le conversioni della nostra visibilità quindi della nostra awareness.
Il BAR invece offre una misurazione chiara del numero di persone e di utenti nel quale si è sviluppato il fenomeno dell’advocacy rapportato al numero degli utenti che conoscono il brand, in questo modo abbiamo un chiaro indicatore che ci consente di valutare quanto la nostra comunicazione ha saputo coinvolgere il nostro pubblico, quindi il nostro target di riferimento.
Azionisti ed aziende utilizza il ROE (Return of Equity) come indicatore del rendimento dei loro investimenti, mentre PAR e BAR consentono di misurare il rendimento degli investimenti profusi nell'awarness quindi nella visibilità nel coinvolgimento degli utenti, PAR e BAR sono quindi due indicatori che consentono di valutare precisamente ed approfonditamente il rendimento del proprio investimento digitale.
precedente: Internet of Things

Cookie

Questo sito web utilizza i cookie. Maggiori informazioni sui cookie sono disponibili a questo link. Continuando ad utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie durante la navigazione.